iscriviti alla newsletter

Rievocazione storica a Monza

Categoria
Feste e Sagre
Data
2017-06-10 16:30 - 22:30

Nel centro storico si terrà la tradizionale rievocazione  per tenere viva la memoria sui tanti piccoli dettagli che hanno fatto grande la storia di Monza.

La novità di questa edizione è incentrata nell’apertura del corteo: un grande stendardo dipinto e omaggiato ai componenti della Rievocazione da Gaetano Grimaldi.

La raffigurazione, di facile lettura per il grande pubblico, rispetta pienamente il tema storico scelto: "Anno Domini 1345, il tesoro di Teodolinda ritorna a Monza".

Un altro fatto inedito della serata sarà offerto da alcuni personaggi dello spettacolo che indosseranno preziosi costumi medievali.

Un "corteo nuovo" con costumi, componenti e oggetti diversi, raccontato da speaker itineranti o in postazioni fisse.

Quest’anno l’evento ha riportato la macchina del tempo al 1345, anno in cui i preziosi cimeli, donati alla città dalla Regina Teodolinda, dopo un esilio durato venti anni nella sede apostolica di Avignone in Francia, ritornano nella sede storica di Monza.

• ore 16.30 - Piazza Roma (Arengario): proposte di animazioni di ispirazione medievale con il coinvolgimento degli spettatori.

• ore 21.00: Sfileranno centinaia di figuranti in costume d’epoca a rappresentare uomini e donne del tempo, di ogni ordine e grado, dalle autorità politiche e religiose, ai nobili, al clero fino al popolo. Il corteo muoverà dalla Torre Viscontea presso Largo Mazzini al suono di chiarine medievali e tamburi, sbizzarrendosi in animazioni varie.

Successivamente percorrerà via Italia fino all’Arengario, dove il magnifico Signore Luchino Visconti pronuncerà, come d’uso all’epoca, un discorso dall’antico Palazzo Comunale. Proseguirà per via Vittorio Emanuele e via Lambro, per giungere in piazza Duomo.

Qui la serata sarà arricchita dalle esibizioni degli sbandieratori, dai balli e dai canti della compagnia degli Zanni, dalla voce narrante  che presenterà nel dettaglio tutti i vari gruppi che parteciperanno anche con i pezzi del tesoro, riprodotti con sapiente maestria da volontari villasantesi.

Un gruppo di teatranti acrobati di fama internazionale, i Folli di Ascoli Piceno, ricreeranno un' atmosfera di leggenda medievale, ispirandosi ai fatti storici che l’evento vuole ricordare.

Infine la discesa dal Duomo di una colomba (simbolo dello Spirito Santo che ispirò Teodolinda sul luogo adatto per edificare la chiesa palatina) chiuderà la serata.

Il progetto, dall'elevata finalità sociale, storico-culturale e turistica, quest'anno ha coinvolto l'associazione "Ti do una mano onlus" fondata nel 2014 per aiutare i bambini di tutto il mondo.

 
 

Altre date

  • 2017-06-10 16:30 - 22:30

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

Iscriviti alla newsletter

Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti qui alla Newsletter per avere gli sconti
Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo