iscriviti alla newsletter

Prevenire le malattie di stagione nei bambini

malattie_stagione_bambini

Tosse, raffreddore, mal di gola, febbre, bronchiti, tonsilliti sono le cosiddette “malattie invernali”, possono essere di origine batterica o virale e sono particolarmente diffuse nel periodo cha va da ottobre ad aprile.

Ci sono alcuni bambini che si ammalano frequentemente durante l’inverno e si è soliti pensare che le uniche cause siano le temperature basse e una particolare fragilità dell’apparato respiratorio, ma in realtà è fondamentale valutare lo stile di vita, l’alimentazione e anche lo stato emotivo del bambino, ovvero quei fattori ambientali che predispongono ad un sistema immunitario più sensibile all’attacco di virus e batteri.
Per prevenire le malattie da raffreddamento, i rimedi naturali offrono tante soluzioni dalla fitoterapia, alla gemmoterapia, all’oligoterapia etc…ad ognuno il suo rimedio!

Alimentazione sana
Spesso si cercano rimedi miracolosi ed esotici in grado di scongiurare qualsiasi malattia, ma la prima forma di prevenzione è da ricercare nel cibo.
Gli alimenti che ogni giorno si mettono nel carrello della spesa, possono davvero fare la differenza e far crescere un bambino sano e forte.
E’ inutile imbottirsi di multivitaminici sintetici quando la natura offre la gamma completa di vitamine e minerali necessaria, che possono essere assunti variando il più possibile i pasti e gli spuntini.
Durante l’inverno è bene consumare in maggiore quantità agrumi (arance, limoni, pompelmi) e crucifere (cavoli, broccoli, verze, cavolfiori).

Cibi da evitare
Tutti quegli alimenti ricchi di zuccheri, farine raffinate, privi di qualsiasi valore nutritivo devono essere assolutamente evitati. Bevande zuccherate, merendine, caramelle, biscotti e dolciumi vari tendono a variare il pH dei tessuti, portandolo ad uno stato di acidosi, terreno fertile per batteri e virus.
Il latte e i suoi derivati creano sostanze colloidali, che aumentano la produzione e secrezione di muco, quindi sia in forma preventiva ma anche in fase acuta da raffreddamento evitare i latticini.
Solo dopo aver apportato dei cambiamenti nell’alimentazione, i rimedi naturali possono supportare molto bene l’organismo nel migliorare l’efficienza del sistema immunitario.

Probiotici per l’intestino

Sicuramente dopo aver parlato di cibo, il secondo aspetto da valutare per contrastare le malattie invernali è il benessere dell’intestino. In questo organo risiede circa il 70/80% delle cellule del sistema immunitario, pertanto un buono stato di salute dipende dall’equilibrio della flora batterica intestinale (microbiota).
Gli antibiotici somministrati ad ogni episodio da raffreddamento, vanno a distruggere la flora batterica intestinale indebolendo ulteriormente il sistema immunitario e predisponendo il corpo a future recidive.
Bifidobatteri e Lattobacilli sono i probiotici che svolgono una ruolo importante nel contrastare fenomeni di disbiosi, che possono indurre ad intossicazione sistemica e modificazione della risposta immunitaria.

Le piante per il sistema immunitario
Ci sono molti rimedi fitoterapici che prevengono l’insorgenza di patologie e favoriscono il processo di guarigione:
- Echinacea purpurea indicata per la profilassi delle malattie da raffreddamento
- Uncaria tomentosa di questa pianta viene utilizzato un estratto dalla corteccia, svolge un’azione di modulazione e stimolazione del sistema immunitario, azione antivirale ed antinfiammatoria
- Rosa canina gemmoderivato aiuta ad aumentare le difese dell’organismo e assunto durante la cura antibiotica contribuisce ad evitare ricadute dopo il trattamento farmacologico
- Betula pubescens gemmoderivato per le infezioni recidivanti delle vie aree (azione immunostimolante)
- Juglans regia gemmoderivato ha proprietà antinfettive ed antinfiammatorie (efficace contro stafilococco e streptococco)

Sali di Schüssler
Silica è il biossido di silicio, un rimedio funzionale tra i 12 minerali scoperti dal Dott. Schüssler.
E’ un ottimo supporto nel trattamento delle patologie infettive a carico dell’apparato respiratorio, soprattutto per le problematiche croniche a lenta risoluzione.

Oligoelementi
- Rame stimola le difese organiche, antinfettivo e antivirale
- Bismuto efficace per le affezioni infiammatorie ORL, in particolare della gola

Consigli e precauzioni

I rimedi naturali sono tanti e si può agire su più livelli, non esiste un “protocollo” standard di prevenzione perché ogni bambino è diverso dall’altro, quindi è preferibile affidarsi ad un professionista per un approccio mirato e più efficace.
In presenza di una patologia da raffreddamento in fase acuta, si consiglia di consultare sempre il pediatra di riferimento per un’attenta valutazione dello stato di salute del bambino ed evitare “cure fai da te”.

Maggiori informazioni su www.benesseresecondonatura.com

Tags: bambino,, malattie di stagione,

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

Iscriviti alla newsletter

Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti qui alla Newsletter per avere gli sconti
Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo