scriviciVai a FacebookVai a Instagram

monza per i bambini

Giostrina Montessori fai da te

giostrina_Montessori_fai da te

Quest'estate ho seguito un corso sul metodo e sui principi chiave di Maria Montessori ed è stato molto interessante. Nel corso sono state affrontate le fasce evolutive del bambino dai 0 ai 6 anni e per ogni età è stato analizzato lo sviluppo del bambino e le sue competenze.

Secondo Montessori i bambini sono attenti a tutto ciò che li circonda fin dai primi mesi di vita e ciò avviene attraverso l’osservazione di oggetti.
I bambini appena nati sentono il bisogno di esplorare il nuovo ambiente attraverso tutti i sensi e la giostrina ideata da Montessori attira l'attenzione e permette di sviluppare la concentrazione del bambino.
Montessori consiglia di utilizzare la giostrina dai 0 ai 3 mesi perché 15 giorni dopo la nascita, i bambini sono pronti a questo tipo di stimolo; dopo i 3 mesi e una volta acquisita la capacità di movimento, saranno pronti ad affrontare altri stimoli.
Questa che propongo è la giostrina Montessori chiamata "Il Munari" ed è mono colore nero/bianco ed è costituita da tante figure simmetriche.
Ho creato ex novo questa giostrina utilizzando cartoncino spesso bianco, filo bianco, colla e una stecca per palloncini.
L'originale ha la base di forma circolare ma io ho utilizzato due bastoncini incrociati e li ho uniti insieme al centro con del filo bianco.
Io per i bastoncini ha utilizzato la stecca per reggere i palloncini tagliata in due parti uguali.


Riporto qui di seguito il cubo che ho preparato e stampato e che ho colorato successivamente alcune parti con il pennarello nero.


Stesso procedimento per il poligono a base triangolare.


Ci vuole un po’ di pazienza ed attenzione per assemblare il cubo e i pezzi: bisogna piegare molto bene le linguette e prima di incollare tutti i pezzi tra loro è importante ricordare di inserire il filo bianco all’interno della forma e attaccarlo con lo scotch.


Ho creato anche una palla di carta utilizzando 5 cerchietti bianchi e 5 cerchietti neri della stessa grandezza che ho successivamente piegato a metà e incollato insieme alternando i colori bianco/neri.
Ho aggiunto qualche decorazione con perline per rendere la palla più carina.



Per completare la mia giostrina ho inserito molte farfalle bianche e nere.

Una volta preparate tutte le forme basta attaccare in modo armonioso i fili bianchi alla base ed ecco il mio risultato finale.

La giostrina Montessori Munari si può costruire anche con altre figure, pur rispettando il binomio dei colori bianco e nero. Questo è stato un progetto semplice da realizzate e a poco costo.
Coraggio neo mamme... mettetevi al lavoro!

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

Iscriviti qui alla Newsletter per avere gli sconti

Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo