scriviciVai a FacebookVai a Instagram

monza per i bambini

Campagna: Se lo allaci, lo salvi! Bambini sicuro in auto!

campagna_sicurezza_auto_bambini

Lo sapevi che gli incedenti in auto è tra le prime cause di morte dei bambini e che i principali incidenti si verificano su strade urbane? Aiutiamo la divulgazione dei suggerimenti sui comportamenti da adottare e sugli obblighi normativi da osservare per garantire la sicurezza dei bambini durante il viaggio che Regione Lombardia ha recentemente divulgato!

 

Seggiolini, navicelle, ovetti, vanno utilizzati sin dai primi giorni di vita del bambino e anche per brevi tragitti. Infatti i maggiori incidenti si verificano su strade urbane proprio per quei tratti di strada che si pensa siano i meno pericolosi. Tenere tra le braccia un bambino non è garanzia di alcuna protezione: si muore in pochi metri anche protetti da un abbraccio.

1.Gli incidenti d'auto sono tra le prime cause di morte tra i bambini.

2. La maggior parte degli incidenti si verificano su strade urbane.

3. 6 bambini su 10 non viaggiano sul seggiolino auto o con dispositivi di ritenuta adeguati.

4. Un bimbo di 10 kg in un impatto a soli 50 km/h produce un forza di 200 kg

5.L'uso del seggiolino auto riduce il rischio di:
lesioni gravi sino al 90 %
morte sino al 70 % sotto l'anno
morte sino al 50 % nella fascia da 1 a 4 anni

La vita vale più di un capriccio!

coi bambini il buon esempio dà più risultati di tante parole
con nonni, parenti e amici è necessaria fermezza e passaparola
non farsi mai scrupoli a pretendere che i bambini siano allacciati ai seggiolini, navicelle e ovetti
La sicurezza è un atto d'amore prima di essere un obbligo di legge.

Come scegliere seggiolini,navicelle e ovetti?

La normativa prevede diverse categorie di dispositivi in base al peso e all'altezza del bambino:
Gruppo 0: le navicelle, dalla nascita a 10 kg, adatte per i piccolissimi e, se omologate, devono essere disposte sui sedili posteriori in senso trasversale.
Gruppo 0+: gli ovetti , dalla nascita sino a 13 kg, posizionati sui sedili posteriori sempre in senso contrario a quello di marcia, con obbligo di disattivazione dell'airbag se presente.
Gruppo 1: bambini dai 9 ai 18 kg posizionati sui sedili posteriori rivolti solo ed esclusivamente verso il senso di marcia.
Gruppo 2: bambini dai 15 ai 25 kg posizionati sui sedili anteriori o posteriori rivolti nel senso di marcia.
Gruppo 3: bambini dai 22 ai 36 kg posizionati sui sedili anteriori o posteriori rivolti nel senso di marcia.

Con la normativa ECE 129 (i-Size) è stato introdotto l'obbligo dello schienale per tutti i seggiolini auto per bambini sotto i 125 cm di altezza (per prodotti di nuovo sviluppo) e del seggiolino auto rivolto in senso contrario a quello di marcia fino a 15 mesi.

L'utilizzo dei dispositivi di ritenuta è un obbligo di legge: chi non lo rispetta è soggetto ad una sanzione da 80 a 323 euro oltre alla sospensione della patente da 15 giorni a due mesi nel caso di due sanzioni per la stessa infrazione nell'arco di due anni.

Importante:

Il trasporto in braccio ad un adulto non protegge il bambino.
la normale culla del bambino non deve mai essere utilizzata in auto.
il seggiolino va rivolto in senso contrario alla direzione di marcia fino ai 15 mesi di età del bambino.
obbligo di uno schienale per tutti i seggiolini auto per i bambini sotto i 125 cm d'altezza (per prodotti di nuovo sviluppo).
è più sicuro il sedile posteriore centrale (altrimenti meglio quello di destra) .
è bene inserire il blocco porte se il seggiolino è fissato vicino ad una portiera.
si deve disattivare l'airbag se il seggiolino è posto sul sedile anteriore nel senso di marcia.

Dal 2017 coesistono due norme europee di omologazione dei sistemi di ritenuta (seggiolini, ovetti, navicelle) con un sistema differente di classificazione: l
a ECE R44 basata sul peso del bambino
la ECE R129 (i-Size) che affianca la precedente con molte novità, tra cui la classificazione in base all'altezza del bambino
E' necessario controllare sempre la presenza dell'etichetta di omologazione europee.

La norma i-Size prevede anche: l'omologazione per la protezione da impatti laterali
obbligo dell'attacco ISOFIX per i prodotti dedicati ai bambini più piccoli (fino a 105 cm di altezza)

 

Tags: sicurezza,, sicurezza auto,, auto bambini

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

Iscriviti qui alla Newsletter per avere gli sconti

Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

captcha 
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo