iscriviti alla newsletter

Laboratorio: Babbo Natale e la Televisione - Villasanta - dai 5 anni

Categoria
Natale
Data
2017-12-03 16:00 - 17:00

Pro Loco Villasanta organizza DOMENICA 3 dicembre ore 16.00
BABBO NATALE E LA TELEVISIONE
"Se Babbo Natale ricevesse un regalo che diventa un guaio?"
I folletti di Babbo Natale dedicano molto del tempo al fai da te. D’altra parte devono essere allenati, con tutti i giochi che devono costruire!
Il periodo che precede il Natale poi è un periodo di lavoro molto intenso, hanno un sacco di impegni per prepararsi alla festa di Natale: devono pensare agli addobbi per il pranzo, decorare le finestre e gli alberi, finire gli ultimi regali…
Quest’anno i folletti vogliono sorprendere anche Babbo Natale……
Se ti abbiamo incuriosito Vieni ad aiutare anche tu i folletti e ti racconteremo cosa è successo a Babbo Natale.

LABORATORI PER BAMBINI DA 5 A 9 ANNI
CONTRIBUTO minimo € 9.00
prenotazioni presso sede Proloco Villasanta
martedì dalle 21.00 alle 22.30
sabato dalle 16.00 alle 17.00
per info e prenotazioni:

tel. 370 3076773

Il progetto
1°PARTE MUSICALE: Attività motoria legata a una storia utile a sbloccare la voce, narrazione di una fiaba composta e animata nei testi e nelle musiche da Laura Garampazzi dal titolo: Babbo Natale e la televisione. Insegnamento e animazione con gesti di due o tre canti didattico/educativi con il coinvolgimento finale e corale degli adulti accompagnatori.

Finalità e obiettivi:
- educazione della voce: l’apprendimento dei canti viene gestito usando i fondamenti educativi dell’etnomusicologo ungherese Zòltan Kodàly, per cui il canto è il veicolo primario per la formazione di un pensiero musicale consapevole e lo sviluppo dell’intonazione.
- educazione alla gestualità utile a incorporare l’intonazione, il senso del tempo e del ritmo in musica.

2° PARTE ARTISTICO/MANIPOLATIVA: Realizzazione di un manufatto artistico con materiali di riciclo, per insegnare ai bambini a creare con poco incentivando risorse interiori quali la fantasia e l’ingegno per dare una seconda vita a materiali come carta da regalo, cartone, imballaggi, legni… da trasformare in giochi, giocattoli, addobbi, oggetti e tutto quello che suggerisce il proprio creativo, il tutto a tema natalizio coordinato alla fiaba di cui sopra, da donare al nucleo famigliare quale restituzione finale del progetto.

Finalità e obiettivi:
- educazione alla manualità: attraverso la scelta delle forme da utilizzare e dei materiali, si svolge l’esperienza sensoriale tattile utile allo sviluppo della manualità fine
Finalità e obiettivi condivisi:
- uso del testo come strumento educativo: Possibili rischi e riflessioni su un uso smodato della televisione. Importanza di alcuni comportamenti quali la prudenza, ecc.
- promozione della risata come strumento di memorizzazione dei testi e dei concetti, basato sulle ormai assodate teorie psicologiche per cui tutto ciò che fa ridere viene ricordato.
- educazione alla socialità: dove si va a sviluppare la capacità di collaborazione, partecipazione e condivisione di tempi e spazi comuni, nonché di materiali, dove la propria individualità e diversità diventano un bene prezioso per un fine comune.
- educazione al senso civico: si vuole stimolare i bambini al rispetto dei beni utilizzati, sia personali che comuni, al riordino, conservazione e riutilizzo dei materiali, il tutto cantando naturalmente.

 
 

Altre date

  • 2017-12-03 16:00 - 17:00

 
Vuoi segnalare un evento?
Contatta la redazione scrivendo a

Iscriviti alla newsletter

Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo
Iscriviti qui alla Newsletter per avere gli sconti
Vi ricordiamo che Monzaperibambini non cede alcun dato personale a terze parti perchè le tue informazioni ci stanno a cuore!

Privacy e Termini di Utilizzo